Ligabue - Lambrusco Coltelli Rose E Pop Corn Album Chords & Tabs

 

Lambrusco Coltelli Rose E Pop Corn Album Chords & Tabs

Ligabue Chords & Tabs

Version: 1 Type: Chords 0 ratings
1 star 2 stars 3 stars 4 stars 5 stars
comments

Lambrusco Coltelli Rose E Pop Corn Album Chords

   
#----------------------------------PLEASE NOTE--------------------------------#
#This file is the author's own work and represents their interpretation of the#
#song. You may only use this file for private study, scholarship, or research.#
#-----------------------------------------------------------------------------#

From: "Tigers" 
Subject: l/ligabue/lambrusco_coltelli_rose_e_pop_corn_album.crd
Date: Sun, 10 May 1998 19:34:57 +0200


LAMBRUSCO COLTELLI ROSE & POP-CORN ALBUM
Words and music: Ligabue
Trascrizioni: Davide Pari 
              eccetto 'Libera nos a malo',
              opera di: Marco Buccione 

Testi prelevati da: www.lyrics.ch (grazie a chi li ha postati!)
                    con piccole correzioni qua e la' fatte da me

Canzoni incluse: 1. SALVIAMOCI LA PELLE
                 2. LAMBRUSCO & POP-CORN
                 3. CAMERA CON VISTA SUL DESERTO
                 4. ANIME IN PLEXIGLASS
                 5. CON QUESTE FACCE QUI
                 6. SARA' UN BEL SOUVENIR
     MANCA! --->[7. INTRO]
                 8. LIBERA NOS A MALO
                 9. TI CHIAMERO' SAM (SE SUONI BENE)
                10. URLANDO CONTRO IL CIELO
                11. REGALAMI IL TUO SOGNO


N.B. Gli accordi sono in notazione internazionale. I corrispondenti italiani
sono come segue:

C = DO
D = RE
E = MI
F = FA
G = SOL
A = LA
B = SI

Legenda per la tablatura:

/ o \ = slide (glissato)
  h   = hammer-on
  p   = pull-off
  ~   = trillo (far vibrare la corda su e giu' rapidamente)
  *   = tremolo
  +   = tapping (mano destra)

Inoltre alcuni accordi poco comuni usati sono elencati prima delle
canzoni con accanto la diteggiatura (a sinistra il MI basso a
destra il MI cantino, la x significa non suonare la corda).

NOTA: Trascrivere, mettere insieme e portare su Internet queste canzoni
mi e' costato tempo e fatica: se usate tutto o parte di questo canzoniere,
non dimenticate di citare il mio nome. Grazie. :)

Contribuite ad aumentare il numero di canzoni italiane disponibili
sulla rete e su OLGA!!!
Visitate e contribuite al newsgroup it.arti.musica.spartiti

SALVIAMOCI LA PELLE

Capotasto sul I tasto

Nota: Mentre gli accordi sono indicati rispetto al capotasto (quindi
dove ho scritto MI va suonato un MI anche se in realta' avrei dovuto
scrivere FA), la tablatura e' scritta come se il capotasto non ci
fosse, per non sballare i riferimenti; in ogni caso anch'essa e' nella
stessa tonalita' del CD)


A9: 002200
D9: X00230

Intro:

Chitarra elettrica distorta
  (E)                  (A9)                (D9)             (B)
e:-8-8-8--6\5-6-5-3-1---8-8-8--6\5-6-5-3----8-8-8--6\5-6-5-1-1h3-5p3--8-8-8-
-
B:--------------------------------------------------------------------------
-
G:--------------------------------------------------------------------------
-
D:--------------------------------------------------------------------------
-
A:--------------------------------------------------------------------------
-
E:--------------------------------------------------------------------------
-


E
Lui e lei hanno quel destino
A9                      D9
scritto da altri, altre vite fa.
     E
E' l'unica cosa che hanno, o, almeno,
   A9              D9
e' l'unica cosa in eredita'.
E
Lei qualche volta gli dice: "Ti amo,
A9                 D9
ma non puo' essere tutto qua,
E
qua non c'e' niente per nessuno:
A9                D9                E    A9 D9 E A9 D9 (Solo)
andiamo via, andiamo, dai, andiamo, va".


E
Lei ha la foto di sua madre,
A9                     D9
un giorno o l'altro la guardera'
E
che cosi' non vuole diventare,
A9                    D9
che cosi', giura, mai non sara'.
E
Lui, la foto di suo padre l'ha dentro,
A9                  D9
impressa a fuoco nell'anima,
E
impressa ad alcool, botte e insulti:
 A9                D9
"andiamo via, andiamo, dai, andiamo, va".

   B          E  A9
Salviamoci la pelle
                     D9
che, bella o brutta, e' quella li':
             B
rendiamola unica.
              E  A9
Salviamoci la pelle
                 D9
tu tieni botta e dimmi di si'
       B                                   E        A9     D9 B
che e' quello che co- e' quello che co- conta la la la la

(Come sopra)

Lei ha lasciato una letterina:
ci ha messo un anno a scriverla.
Lui ha lasciato sul comodino
due lire che suo padre berra'.
Bevono gia' molto i loro amici:
scappano via soltanto cosi',
solo che la mattina dopo son sempre li',
son sempre li', son sempre li'.


Salviamoci la pelle
che, bella o brutta, e' quella li':
rendiamola unica.
Salviamoci la pelle!
Tu tienti stretta e dimmi di si'
che e' quello che co- e' quello che co- conta la la la la

 E
"Verso che cosa andiamo?" lei chiede.
A9
Lui dice "Beh, questo non si sa,
D9                      F#m7
pero' sappiamo bene cosa non c'era qua, non c'era qua, non c'era".
E
Poi lei si volta per un momento,
A9
guarda quel posto ed accenna un ciao.
D9
Lui a quel posto gli sputa contro
  F#m7
e spinge sul gas.

   E
Salviamoci la, salviamoci la pelle,
   A9
Salviamoci la, salviamoci la pelle,
   D9                            B
Salviamoci la, salviamoci la pelle
che e' quello che ci resta.
   E
Salviamoci la, salviamoci la pelle,
   A9
Salviamoci la, salviamoci la pelle,
   D9                            B
Salviamoci la, salviamoci la pelle

che e' quello che ci resta.

Fine: E A9 D9 B E



LAMBRUSCO & POP-CORN

A9: 002200

Intro (chitarra acustica):
(Ritmo molto deciso)

A A9 D  A A9 D  F#m A9 D  Bm  G

A        A9         D
Vieni qua che ti faccio vedere
         A          A9       D
dov'e' il nostro pezzo di mondo.
F#m                    D
Portati dietro un sorriso e un sospiro:
   Bm      G
li userai.


(Come sopra)
Vieni qua che potrai galleggiare
a due dita soltanto dal fondo
ma, se ti manchera' l'aria, ti affitto
l'America.
[ Tab from: http://www.guitartabs.cc/tabs/l/ligabue/lambrusco_coltelli_rose_e_pop_corn_album_crd.html ]
G               A    A9
Lambrusco & pop corn
D            A   A9
non e' cosi' facile
D               F#m       A9    D
perche' prima e dopo il sogno c'e'
           Bm          G
la vita da vivere, vivere.
                A    A9
Lambrusco & pop corn
D           A   A9
e via sopravvivere
D          F#m   A9     D
andata e ritorno classe tre
                Bm     G
ma almeno e' possibile

Vieni qua:
c'e' un bicchiere di vigna
e un vassoio di mais gia' scoppiato.
Ballaci su questa terra:
faremo un po' piovere.

Vieni qua che c'e' questo Drive in
che ha per schermo un gran cielo gonfiato.
Macchina o no c'e' un bel pezzo d'asfalto
da correre.

G               A    A9
Lambrusco & pop corn
D            A   A9
non e' cosi' facile
D               F#m       A9    D
perche' prima e dopo il sogno c'e'
           Bm          G
la vita da vivere, vivere.
                A    A9
Lambrusco & pop corn
D           A   A9
e via sopravvivere
D          F#m   A9     D
andata e ritorno classe tre
                Bm          G
ma almeno e' possibile -sibile
                            D
che posto ce n'e', posto ce n'e',
D             G
dico posto ce n'e',
         D
posto ce n'e', posto ce n'e',
           A A9 D A A9 D F#m A9 D
posto ce n'e'
A     A9    D
La la la la la la la
A     A9    D
la la la la la la la
F#m   A9    D
la la la la la la la
Bm                      G
gira, gira, gira, gira, gira, gira,
            A
tanto torni qua.
   A9    D
la la la la la la
A     A9    D
la la la la la la la
F#m   A9    D
la la la la la la la
Bm                      G
gira, gira, gira, gira, gira, gira,
                             (lambrusco
            A
tanto torni qua.
 e  pop-    Corn)

   A9    D
la la la la la la
        (non e' cosi' facile)
A     A9    D
la la la la la la la
           (lambrusco e pop-

F#m   A9    D
la la la la la la la
corn)      (E via soprav-

Bm                      G
gira, gira, gira, gira, gira, gira,
vivere  vivere               (lambrusco
            A
tanto torni qua.
 e  pop-    Corn)

   A9    D
la la la la la la
        (non e' cosi' facile)
A     A9    D
la la la la la la la
           (lambrusco e pop-

F#m   A9    D
la la la la la la la
corn)      (E via soprav-

Bm                      G
gira, gira, gira, gira, gira, gira,
vivere   vivere
            A
tanto torni qua.


CAMERA CON VISTA SUL DESERTO

Em9: 022002
 C9: 032030
 D4: x00233


Nota: gli  accordi di questa canzone me li ha passati un
      amico, ma non mi tornano tanto. Io li ho messi
      lo stesso, se qualcuno ne ha di migliori si faccia avanti!

   Em9
Le scarpe nel deserto
pesan sempre un po' di piu'
          C
di sabbia, terra e polvere
che non si staccan piu'.

         D
Un fiore ogni tre vite
ed un fiore che, poi,
Bm7
sara' robusto ed alto,
          C
si, ma profumato mai.

   Em9
Le bestie nel deserto
hanno cuori lenti che,
    C9
che segnano la danza
per le nuvole.

    D4
Il sangue resta freddo
purche' il sole resti li',
   Bm7
ma due o tre piogge servono
             C
per occhi umidi.

       Em9
A meno che
faccia un poco d'ombra tu.
       C7
A meno che
il sole non mi accechi piu'.
       D   Bm7             C
A meno che butti via le bussole,
Em9
bruci le mie bussole.

Il cielo sul deserto
chiama acqua pure lui:
snobbato dagli angeli,
volato da avvoltoi
e torbido di spiriti
che spesso giocano,
in sella al vento fischiano
e poi ululano.

A meno che
faccia un poco d'ombra tu.
A meno che
il sole non mi accechi piu'.
A meno che butti via le bussole,
bruci le mie bussole.



ANIME IN PLEXIGLAS

Intro: G D Em C D
(pianoforte)

e:-3-2-3--2-3-2-3-2-3---3-2-3--2-3-2-3-2---3-2----
B:---------------------------------------3-----3--
G:------------------------------------------------
D:------------------------------------------------
A:------------------------------------------------
E:------------------------------------------------


G               D           Am    C
Prende quota il ritmo della notte
G             D          Am  C
fra tamburi e canti di guru
  Em               D                    G
e sotto, sotto, sotto, sotto, sotto, sotto
          Am7       Em
c'e' quel movimento clandestino
D          Am7
di cantine blues.

G          D                Am     C
Una volta, qui c'era il Bar Mario:
G            D               Am  C
l'han tirato giu' tanti anni fa
    Em                     D
e i vecchi, i vecchi, i vecchi,
                         G
i vecchi, i vecchi, i vecchi,
       Am7          Em
sono ancora li' che dicono
    D            Am7
che senza non si fa  oooh.

Bm           C                D
E, su, il controllo sembra un tempio ooh,
Bm        C             Am7
non sanno che siamo quaggiu' oooh.
Bm      C              D
Il plexiglas sara' l'esempio e noi rischiamo
molto, ma, qua proprio non se ne puo' piu'.
        ^
        L--- sul 'ma' stoppare le corde

G
Le anime in plexiglas
          D
stanno ballando un tango.
Em
Le anime in plexiglas
         C         D
stan dimostrando come si fa uno show.
G
Le anime in plexiglas
          D
stan trasudando fango.
Em
Le anime in plexiglas
           C
stanno insegnando:
    D           C      D                 C
sgarrare non si   puo',  sgarrare non si   puo',
D               G    D  Em  C D  
Comments